A Natale la mia dolce metà entra in crisi, e ogni anno pone sempre la stessa domanda: “cosa ti piacerebbe ricevere in dono?”. Rispondo sempre “sparando alto”, con richieste tipo un sintetizzatore vintage o un pianoforte a mezza coda, ma dallo sguardo della consorte capisco di aver esagerato per l’ennesima volta. La crisi può contagiare anche amici e parenti, e onde evitare regali come cravatte e maglioni a pois, redigo una lista di desideri a prezzi abbordabili.

 

natale

Trovare sotto l'albero uno Yamaha CS80 in queste condizioni!

 

NATALE: LA MIA LISTA PER TUTTI

Siccome penso di non essere il solo a vivere certi momenti, ho deciso quest’anno di condividere su SM Strumenti Musicali la mia "letterina a Babbo Natale": chissà non serva anche a voi... Troverete accessori per completare il setup, tool per la manutenzione o per mettere ordine nei cavi, fino ai gadget da pochi euro per un semplice pensiero natalizio. L’ultimo capitolo è dedicato ai sogni proibiti del musicista tra i complementi di arredo, ma andiamo con ordine partendo da cose utili in studio e sul palco.

 

natale

Il Personal In-Ear Monitor Behringer P1

 

AMPLIFICATORI PER CUFFIE

Sempre più spesso il tastierista si affida a cuffie in-ear per il monitoring, puntando sul più economico collegamento a cavo. Un'ottima idea regalo può essere un amplificatore dedicato come il Behringer Powerplay P1: tra le caratteristiche spicca la presenza di un limiter integrato a protezione dell'udito. Un amplificatore multiplo per cuffie tascabile può rivelarsi una mano tesa per un ascolto singolo o di gruppo in qualsiasi contesto. Tra le soluzioni a poche decine di euro segnalo il modello HPA4 di LD Systems o di Behringer il Micro Amp HA400, entrambi dotati di alimentatore a corredo.

 

natale

 

CUFFIE

Con meno di 100 euro oggi potete farvi regalare anche un buon paio di cuffie professionali adatte per qualsiasi uso. Per esempio, di AKG suggerisco due modelli quali le classiche 240 Studio o le 271 MKII, mentre di Sony ho sempre desiderato un esemplare di MDR-7506. Le Audio Technica ATH-M50x sono ottime cuffie proposte in questo periodo a un prezzo aggressivo (intorno ai 100 euro). Ai pianisti suggerisco di provare infine anche le Dexibell HF7, perché calibrate nel carattere dal marchio italiano per l’impiego con i propri pianoforti digitali. Tra le cuffie in-ear per l’uso sul palco, le Shure SE-215 o le Sennheiser IE4 sono due modelli che riceverei volentieri in dono. Da tempo uso con profitto un paio di vecchie Bose, oggi proposte a un prezzo molto interessante in questa variante per l’uso con smartphone /tablet.

 

natale

Il pedale sustain tipo pianoforte Fatar VFP1/25

 

PEDALI

Magari il pedale vi sfugge sotto i piedi mentre suonate, e in America ho scoperto dei pratici ed economici pad da frapporre sul pavimento. Siete stufi del pedale in plastica e volete in regalo una più stabile variante in metallo tipo pianoforte? Un modello dotato di interruttore switch come il Fatar VFP1 può costare intorno ai 20 euro, mentre per una variante di pregio a controllo continuo come il Roland DP-10 il prezzo minimo è sui 40 euro.

 

L'unità a tre pedali Roland RPU-3

 

Per una unità a tre pedali si parte da un prezzo intorno ai 50 euro per un modello con controlli switch, come l’entry level nella serie VFP3 di Fatar. Una variante che include uno o più pedali a controllo continuo può costare qualche decina di euro in più. Personalmente, gradirei trovare sotto l’albero anche un pedale di espressione: dall’economico e leggero EX-P di M-Audio fino al massiccio EP3 di Moog sul mercato c’è solo l’imbarazzo della scelta.

 

natale

 

ACCESSORI PER ASTE MICROFONICHE E STAND

Diversi produttori forniscono nel proprio catalogo un set di accessori opzionali da applicare a stand o aste. Un leggio, un supporto per fissare il proprio tablet o quelli studiati per poggiare un laptop sono regali da poche decine di euro che un tastierista potrebbe gradire. Altri pensieri natalizi su cui indirizzerei gli amici sono le mensole per poggiare degli accessori, oppure quei supporti per fissare su un’asta le cuffie, ma anche bicchieri o bottiglie di bibite. Con pochi euro fate ordine nel setup e lo preservate da pericolosi incidenti durante un live. Una curiosità per concludere: nel catalogo di König & Meyer ho trovato anche il supporto per un posacenere!

 

natale

 

SGABELLO O PANCHETTA?

Spesso il tastierista ama suonare seduto: perché non star comodo? Da tempo chi scrive usa in qualsiasi situazione una panchetta in metallo simile al modello SG9EX di Bespeco. Altri modelli simili per caratteristiche sono la panchetta Proel EL50 o la Quik Lok BX/8. Il costo di una panchetta varia dai 30 ai 60 euro. Uno sgabello regolabile in altezza e dotato di un comodo schienale è la soluzione per il tastierista con un corposo setup. Modelli come il Bespeco DT3  (40 euro circa) o il più raffinato Quik Lok DX/749 (100 euro circa) sono due soluzioni da considerare. Per un pianoforte digitale portatile, si può pensare ad accessori quali lo stand e la panchetta, che trovate disponibili nel catalogo di ogni produttore. Se lo strumento è già poggiato sullo stand proprietario, in alcuni modelli è possibile inserire una barra centrale contenente la pedaliera.

 

natale

 

INTERATTIVITÀ

Con il protocollo Bluetooth oggi potete non solo ascoltare musica, ma anche allestire un setup ibrido hardware/software sfruttando app musicali su smartphone/tablet. Alcuni di questi dispositivi tascabili possono rivelarsi preziosi in situazioni di emergenza sul palco. Un esempio è la serie TONE:LINK di Blackstar Amplification, perché in grado di veicolare musica tramite Bluetooth da smartphone/tablet verso un mixer, un impianto PA, l’ingresso Aux di un amplificatore o una tastiera, ecc.

 

natale

Blackstar Amplification TONE:LINK

 

Se volete estendere il set di controlli del vostro setup con pad e knob, Akai ha in catalogo il controller LPD8 WirelessYamaha propone gli adattatori UD-BT01 e MD-BT01, per pianoforti, tastiere, sintetizzatori o superfici di controllo dotati di porte MIDI o interfaccia USB. Un altro elemento seriamente preso in considerazione dal tastierista moderno è lo spartito elettronico. I sistemi dedicati per voltare le pagine dello spartito in remoto, come quelli realizzati da Air Turn o IK Multimedia sono un'ottima idea regalo.

 

natale

IK Multimedia iRig Blue Turn

 

PICCOLI/GRANDI REGALI

Con pochi euro potete arricchire il pacco regalo con dei magneti o clip, per fermare gli spartiti sul leggio in maniera discreta ed elegante. Un cable tester, con un ampio set di connessioni può far comodo al musicista girovago. Una generosa lampada a led con una robusta clip di fissaggio è un altro prezioso supporto in svariate situazioni. Singular Sound ha commercializzato in questi giorni un accessorio molto interessante come il Cabli: ecco il video di presentazione.

 

 

Se il musicista è fidelizzato con una precisa DAW, un regalo utile a snellire il workflow sono quelle mascherine adesive personalizzate da applicare sulla tastiera del computer. Ogni rivenditore propone infine orologi o metronomi che includono anche un termometro e un igrometro. Il Korg HB-1 è un esempio in tal senso, un piccolo dono per il pianista attento alla salute di un pianoforte acustico tra le mura domestiche.

 

natale

 

I GADGET

Una T-Shirt, una felpa, ma anche borse e zaini, tazze mug, portachiavi, cappellini o una pen drive griffati dai vari brand del settore sono sempre omaggi graditi. Marchi come Moog o Nord  hanno allestito pagine dedicate allo shop online, mentre dai rivenditori potete trovare T-Shirt di altri brand, tra cui quelle griffate Roland. Il brand Rocket Design nel proprio sito internet propone diverse idee musicali: ho amici fonici che potrebbero impazzire per un gadget come il Key Hanger o i magneti per il frigorifero.

 

 

natale

 

SOGNI MOSTRUOSAMENTE PROIBITI

Un piccolo elenco di gadget piuttosto costosi tra i complementi di arredo, ma anche qualche alternativa a buon mercato. Sul mio podio personale dei desideri resiste al primo posto il frigorifero della Marshall (prezzo sui 350 euro), un must in studio o in sala prove. La classifica prosegue con il sofà a due posti realizzato a suo tempo dalla spagnola Wouf, con le fattezze di un Minimoog. Quando è uscito, il prezzo di questo divano oscillava tra i 350 e i 400 euro. Vi basta un cuscino rivestito con l’immagine del vostro synth preferito? Date un’occhiata su internet al ricco catalogo del sito Redbubble.

 

natale

 

Sul gradino più basso del podio vado fuori tema con il tavolino della Fender, ma resto dell’idea che possederlo può generare parecchia invidia tra chitarristi e bassisti! Lo shop online di Fender propone altri gadget più abbordabili come lo Zippo serigrafato o i fermalibri con riprodotte parti del body delle Stratocaster/Telecaster. Per arredare la cucina, trovate inifine il portabottiglia con la classica forma del manico delle chitarre americane.

 

 

La mia "letterina" finisce qui: con la speranza sia utile e troviate anche voi sotto l’albero quanto desiderato, vi porgo i miei migliori auguri di buone feste!

 

 

Leave a reply