Peter Zinovieff, addio a uno dei pionieri della sintesi


Si è spento all'età di 88 anni Peter Zinovieff, uno dei pionieri in campo di sintesi del secolo scorso nonché fondatore di EMS (Electronic Music Studios) che ha commercializzato strumenti innovativi come il VCS3. Con lo slogan "Pensa a un suono - ora crealo", la sua azienda fu tra le prime a portare i sintetizzatori fuori dagli studi; lo stesso Zinovieff insegnò a tanti artisti (tra cui Ringo Starr) a utilizzare i suoi strumenti. Nato a Londra da genitori russi, frequentò la facoltà di geologia di Oxford dedicandosi poi a tempo pieno a quella che era una grande passione, quella della musica sperimentale; la spiegò così successivamente: "Una decisione nel cuore della notte...una cosa da fare. Anche perché in quegli anni c'erano solo una manciata di persone che facevano musica elettronica".

Questa scelta inizialmente comportò non pochi sacrifici, pare che per costruire il proprio studio casalingo dovette vendere alcuni dei gioielli di famiglia; il 1969 è l'anno della svolta, quello della fondazione di EMS che lancia nei giro di appena due anni:

  • VCS3 - 1969
  • Synthi A - 1971
  • Synthi Sequencer 256 - 1971
  • Synthi 100 - 1971

E poco più tardi:

  • Vocoder 2000 - 1975
  • Vocoder 3000 - 1977
Peter Zinovieff EMS Frankfurt musikmesse strumentimusicali synth vcs3

Peter Zinovieff allo stand EMS del Musikmesse a Francoforte

Non solo come produttore di strumenti, ma viene ricordato anche come compositore di musica d'avanguardia; tante le collaborazioni con musicisti quali Delia Derbyshire e Brian Hodgson (autori del tema di Doctor Who) per il collettivo Unit Delta Plus e più di recente con la violoncellista Lucy Railton e la violinista Aisha Orazbayeva. Fu compositore del libretto di La maschera di Orfeo opera di Harrison Birtwistle del 1986, ripreso nel 2019 dalla English National Opera. Nel 2015 è invece stata pubblicata una raccolta di composizioni di Zinovieff del periodo EMS chiamato Electronic Calendar che potete ascoltare qui di seguito.

Leave a reply