Steinberg Backbone, drum re-synth per un sound design unico

Si chiama Backbone ed è l'ultima novità di Steinberg in ambito plug-in per la produzione musicale e il sound design. Si tratta di un drum resynth ovvero uno strumento per creare o modificare in maniera sensibile dei campioni di batteria o percussivi. Florian Haack, senior marketing manager di Steinberg, ce lo presenta così: "Backbone ti consente di creare e manipolare suoni di batteria in una maniera senza precedenti. È possibile inserire nel sintetizzatore i propri sample e combinarli con qualsiasi tipo di campione di batteria. È uno strumento così potente per coloro che amano essere creativi e vogliono sviluppare il proprio suono caratteristico di batteria. Personalmente, non mi sono mai divertito così tanto a creare suoni come con Backbone".

Realizzato nei formati VST3, AU e AAX per sistemi operativi Windows 8.1/Mac OSX 10.14 e successivi, Backbone dispone di otto layer da lavorare tramite diversi tool:

  • Decompose - splitta il sample in una componente tonale e un noise layer da usare separatamente e creare un suono più complesso
  • Resynth - ottieni una versione spettrale del sample cambiarne la velocità (fino a 800 volte tanto, a velocità zero Resynth diventa un oscillatore), cambiare la posizione di partenza del suono, variarne la formante
  • Pitch, Filter, Amp - per gestire l'intonazione e l'inviluppo della stessa, attivare filtri e impostare l'ampiezza stereo del sample
  • FX 1 e FX 2 - due catene effetti da quattro slot ciascuno

Backbone è in vendita al prezzo lancio di € 149.

 

Steinberg Backbone plug-in audio pro resynth drums strumenti musicali producer

STEINBERG

Leave a reply