Pro Light & Sound e Musikmesse 2016: 15 prodotti da tenere d'occhio


Apertura

La novità principale della Fiera di Francoforte è stata, con molta probabilità, la fiera stessa.

La nuova organizzazione, suddivisa in due distinte aree per il Pro Light & Sound e per Musikmesse, ha permesso di concentrare meglio i prodotti nelle loro zone più attinenti. Qualche aggiustamento arriverà per il prossimo anno ma, per noi che abbiamo vissuto più di 20 anni di fiere, il restyling è riuscito bene.

Ognuno vive i giorni di fiera secondo i propri obiettivi. Per chi ci legge è utile sapere che la presenza dei produttori di hardware e software era importante e, malgrado Internet, Francoforte rappresenta l'unico appuntamento significativo che racchiude molti degli attori del mondo della produzione musicale e audio.

Tutte le novità sono già state snocciolate su Internet. Noi vi proponiamo, a poche settimane dalla fiera, il nostro punto di vista dopo aver provato moltissimi prodotti, e parlato a lungo con gli addetti ai lavori. Un viaggio tra i prodotti che più ci hanno interessato e impressionato per novità, suono o innovazione.

Le foto sono dei nostri collaboratori Mattia Panzarini, Stefano Airoldi e Luca Pilla.

Myrinx Microphone

Myrinx

L'idea è molto interessante: prendete un qualsiasi microfono a condensatore, cambiate la griglia con un materiale elastico molto particolare, che non provoca risonanze, sostituite il contenitore in metallo con uno in legno e cambiate il cablaggio con cavi Vovox. Il risultato ha dell'incredibile, tanto più il microfono è mediocre. Sparisce velocemente l'effetto prossimità e sembra quasi che ci sia un filtro HPF per togliere le risonanze sulle medio basse. Il costo dell'operazione non è per tutte le tasche.

Epa Sound monitor Cembalo

Monitor audio

Azienda italiana di Verona, ha prodotto un monitor a quattro vie che ci ha letteralmente incantato, malgrado la totale assenza di controllo acustico. Una costruzione fuori da tutti gli schemi fin qui conosciuti, ma con una profondità e una risposta in frequenza e dinamica che ci ha lasciato sbalorditi. Ne sentiremo presto parlare!

Pultec serie 500

Pultec serie 500

Gli unici che possono vantare l'originalità! Finalmente disponibili in formato 500.

Teknosign, i nuovi sommatori controllati dalla DAW!

Teknosign 4

L'idea è di quelle vincenti: tre modelli di sommatori con attenuatori controllati digitalmente via plug-in sulla DAW. Le differenze sono nei controlli disponibili su pannello, sul numero di ingressi e sulle dimensioni.

Teknosign

Sum Adjust Pro include controlli e display per 16 canali, Sum Adjust Junior è la versione a una unità rack con i soli controlli di gain (64 step da 1 dB) e di pan, e Sum Adjust LT è la versione senza controlli per i singoli canali. Tutti sono controllati da plug-in sulla DAW. In catalogo anche un preamplificatore a due canali di alta qualità!

Heritage Audio

Heritage Audio

L'azienda spagnola, dopo aver spopolato oltremanica nelle riedizioni Neve e nelle combinazioni tra modelli differenti, sempre con una costruzione superlativa, ha portato a Francoforte MCM-8, un lunchbox serie 500 con otto slot con alimentazione indipendente, e mixer a 10 canali con gain e pan, somma passiva con amplificazione successiva in Classe  A con lo stesso trasformatore d'uscita del Neve 1073.

Heritage audio 2

MCM-20 è un mixer a 20 canali con 4 aux send, con controlli di fader, pan, insert On/Off, due stereo sub group con inster point e stereo fader. Sono previsti quattro ulteriori ingressi posteriori da usare per mettere in cascata il mixer o come FX Return. Il Master Bus ha il suo insert dedicato.

 

herti

Infine un'idea che molti aspettavano da tempo: Heritage Audio BT-500 permette di ricevere lo streaming audio da un device dotato di Bluetooth e lo converte in segnale audio bilanciato con un'uscita di + 22 dBu massima. È in grado di scegliere il miglior CODEC in automatico tra AAC e APTX, così da connettere direttamente anche iPad e iPhone. Il bilanciamento del segnale è opera di un operazionale Burr Brown. Un'ottima idea!

Vertigo Sound Gyrator

vertigo gyrator

All'opera e in produzione l'equalizzatore VSE-2 Gyrator: la differenza rispetto a qualsiasi altro equalizzatore è nel suono e soprattutto sulle alte frequenze. Rimane profondamente naturale e senza quella sensazione di elettronico o di sgranato sulle altissime frequenze. Un progetto degno del nome di Vertigo Sound!

DBX

dbx modulari

Disponibili in formato 500 tutti i vecchi moduli della serie 900, che hanno fatto la storia della registrazione analogica, a quali sono stati aggiunti prodotti nuovi. Di questi tempi l'interesse sarà soprattutto per il Subharmonic Synthesizer 510, per il Dual Band Optical Compressor 565, il sempre verde 560A Compressor/Limiter e il Phase Manipulator 590. Presto sulle nostre pagine.

Antelope Audio Golitah

Antelope Goliath

Il nuovo convertitore e preamplificatore senza compromessi di Antelope si collega via Thunderbolt, USB o MADI. Touch Screen, controlli su pannello e la qualità assoluta di Antelope! 16 preamp in Classe A, 64 canali, due uscite cuffia, due Insert, quattro ingressi Hi Z, due uscite Reamp, e funzioni di Talkback. Si inserisce come centro nevralgico nello studio, grazie anche alle otto uscite monitor e alle connessioni digitali complete (MADI, ADAT, AES/EBU, S/PDIF).

Antelope Zen Tour

Zen Tour è invece l'interfaccia portatile, sempre con Touch Screen, con otto pre, due uscite reamp, effetti integrati, due uscite cuffie, quattro ingressi Hi Z, ingressi e uscite ADAT e connettività Thunderbolt. Ultimo prodotto a essere presentato è il piccolo Live Clock, un piccolo generatore e distributore di Word Clock con due out S/PDIF, due AES Out, quattro WC Out, due WC In e porta USB.

Amphion e DMSD

Amphion DMSD

Ogni anno la Fiera rende un tributo indipendente al più innovativo produttore di monitor: non è scritto e non è detto, ma è sufficiente contare gli stand che usavano monitor Amphion per capire che è arrivato qualcosa di nuovo! Costruiti in Finlandia, tutti con box chiuso (finalmente!), sono disponibili in cinque versioni più subwoofer (che però funziona come sistema complementare più che come sub puro), tutti passivi e con i relativi amplificatori (tre modelli) dedicati. A reggere le Amphion, ma non solo, c'erano i disaccoppiatori dell'italiana DMSD di Dave Mastrodonato, costruiti con materiali militari e, diciamola tutta, anche molto piacevoli da vedere. Un prodotto pronto a fare successo in poco tempo, tanto da essere stato scelto anche da SSL per gli stand dei monitor delle sue console.

Black Box  Analog Design HG-2

Black Box Analog Deisgn

Completamente valvolare, è un'unità a singolo canale con ingresso linea studiato per aggiungere saturazione, armoniche e compressione, con circuito di sataurazione parallela (in pratica si sceglie la banda di frequenza su cui agire e si somma al segnale originale). Il costo, per singolo canale, lo relega ai prodotti boutique. Avrà successo?

Soyuz

Soiuz

 

Il nostro mondo ha sempre bisogno di microfoni nuovi analogici: Soyuz è quel microfono nuovo che fa la differenza in studio, costruito a mano, valvolare, con alimentatore separato. Chi ha potuto provarlo ne è rimasto colpito per la naturalezza sulla voce e sugli strumenti musicali.

Warm Audio WA-2A

Warm Audio WA-2A Leveling amp

Prima o poi un prodotto di Warm Audio entrerà nei vostri studi. Prezzi incredibili, buona qualità di costruzione e il classico suono dei modelli più classici. L'ultimo in ordine di arrivo è il leveler ispirato al classico LA-2A. Considerando la qualità dei precedenti eq e compressori, anche questo WA-2A è destinato al successo!

Gyraf Audio

Gyraf ok

Continua ad aumentare l'interesse intorno ai prodotti di Gyraf, che comprendono equalizzatori, preamplificatori e compressori non proprio standard. È proprio nella ricerca di funzioni inedite o rare che Gyraf ha trovato il suo spazio. Si mormora che in Italia saranno distribuiti da VDM Group.

Fredenstein

Fredenstein

Produttore con sede a Taiwan, ha portato a Francoforte l'intero catalogo che comprende moduli serie 500, lunchbox con funzioni di daisychain tra i moduli, link per bus compressor, ingressi e uscite ausiliarie. Tra i modelli anche l'F660, un compressore limiter valvolare che utilizza le stesse valvole 6386 del Fairchild e amplificazione in Classe A. Il DSP interno tiene sotto controllo le valvole.

PMI Audio

Trident Tonelx Valley People serie 500

Se siete alla ricerca di qualche modulo serie 500 non comune, PMI Group ha delle risposte per voi! La replica del violentissimo Valley People Dyna-Mite, l'equalizzazione del classico Trident o il calore dei moduli Tonelux!

Tube Tech

Tube Tech Y Filter

Eccolo lì in alto: è il nuovo HLT 2A, che combina filtri shelving (High e Low) valvolari con filtri cut (High e Low) e l'innovativo T Filter realizzati in modalità passiva, successivi ai shelving, e prima dell'amplificatore valvolare finale. Un tripudio di valvole e circuiti passivi per un equalizzatore completamente diverso dagli altri! Da sentire!

 

Leave a reply