Il brano di cui parleremo oggi è forse uno dei più rappresentativi per la tecnica costruttiva di Tony Iommi. Estratto dall’album Mob Rules, il secondo con R.J. Dio alla voce e la cui title track sarà parte integrante del film cult Heavy Metal (1981), vede alla batteria Vinnie Appice per la prima volta con la band. Il suo apporto non è trascurabile, l’impostazione ritmica, la cadenza, il groove (come diremmo oggi) condizionano non poco il riffing di Iommi, in senso positivo ovviamente, dando a tratti degli accenti shuffle che mai erano comparsi prima nel sound della band. Proprio questa cadenza caratterizza il riff di Country Girl, tipicamente in stile Black Sabbath, ossessivo, “tombale” ed epico al tempo stesso, senza però mai dimenticare l’approccio melodico valorizzato al meglio dalla voce di Dio (ops…!).

 

 

Il sound è molto moderno, in stile ottantiano, grave ma aperto e non più cupo come nei precedenti album degli anni ’70. Sembra infatti che Iommi in questa fase della sua carriera abbia utilizzato più spesso dei Marshall abbandonando i suoi tradizionali Laney, e ad ascoltare bene dovrebbe essere proprio così.

Il mix inoltre è più raffinato, si percepiscono ambienti probabilmente rafforzati dai primi digital reverb (il famoso Lexicon era già sul mercato) e sull’album si fa un largo uso di phaser e flanger.

 

Amplitube 4 di IK Multimedia ci propone un interessante preset, Bloody Sabbath, che si avvicina molto a questo sound. La testata ed il cabinet sono una emulazione abbastanza fedele di un Marshall ma la microfonazione non è soddisfacente. Meglio sostituire il microfono proposto con un Vintage Dynamic ed incrementare leggermente il valore di gain del boost posizionato prima del pre. Stessa cosa per la room, meglio un poco più ampia.

Sulla traccia della nostra DAW andiamo poi ad inserire una shell sulle medio basse, in questo modo sarà valorizzato il timbro del basso, evitando quel fastidioso effetto “hum” che avremmo sovrapponendo le medio basse della nostra guitar con il basso. Se ascoltassimo le chitarre in solo potremmo avere l’impressione di avere un suono esile, ma non è cosi, l’insieme rende merito al tutto! E mi raccomando…. Il vibrato sui powerchord…. Si può … fare!!!!!

 

Cabinet 4 x 12 "Marshall" style

 

Boost-fuzz inserito prima della testata per aumentare il gain di ingresso

 

Sezione di Amplitube 4 dedicata alla selezione del modello di microfono e relativo posizionamento

Leave a reply