Focus - Korg Grandstage, Minilogue e Vox Continental aggiornati!

Il brand giapponese ha rilasciato pochi giorni fa ben tre aggiornamenti per altrettanti modelli del proprio catalogo: il pianoforte digitale GrandStage, il sintetizzatore Minilogue e il Vox Continental. L’occasione mi consente di fornirvi alcune informazioni su questi tre modelli, oltre ovviamente alle novità introdotte in ciascun aggiornamento da Korg: come sempre, pronti a partire?

 

korg

 

Korg Grandstage

Il flagship tra i pianoforti stage giapponesi è disponibile in due versioni che montano entrambe una meccanica proprietaria RH3, dotata di quattro livelli di pesatura, rispettivamente a 88 e 73 tasti. Nel Grandstage nella tastiera è stata migliorata la risposta per incrementarne la resa sui ribattuti. La generazione sonora comprende ben sette sintesi per le varie categorie orchestrali selezionabili:

  • SGX-2 – pianoforti acustici
  • EP-1 – pianoforti elettrici
  • CX-3/VOX/Compact – emulazione di organi
  • AL-1/HD-1 - pad, brass, strings, Clavinet, clavicembali, Mellotron, organi a canne, e timbriche di piano in FM

A supporto troviamo la tecnologia Smooth Sound Transition, per una cambio preset durante l’esecuzione senza interruzioni. Il parco effetti comprende blocchi per un Riverbero, Delay e un equalizzatore a tre bande. Le modalità di tastiera prevedono impostazioni per Layer/Split.

 

Grandstage 2.0

In questa versione sono stati introdotti nelle sette sintesi complessivamente 64 nuovi preset, più sette combinazioni originali nella lista Favorite:

  • Grandstage Piano Cinema
  • Upright Piano 1 Radio
  • Tine Mark I Wobble Dist
  • Layer - E.Grand Piano Chorus/Self Osc Bell
  • Layer - FM EPiano Bell Pad 3/ Phase Twin
  • Split - Clav AD Talk Mod/Talk Box
  • Layer - Band Brass/Big Brass
  • Split - Japanese Piano FM Layer/Lucky Bass Split Key

 

Di seguito, un video su come aggiornare il Grandstage con l’update 2.0:

 

 

Korg minilogue xd 2.0

I tecnici giapponesi hanno introdotto diverse novità nel firmware per questo compatto sintetizzatore polifonico a 4 voci, tra cui il supporto per il Key-Trig (come sul Monologue), l’Active Step, per messaggi di MIDI Set Position e per l’assegnazione/ricezione tramite MIDI dell’Aftertouch. L’arpeggiatore dispone ora di controlli per Speed e Gate Time, mentre la visualizzazione dell’oscilloscopio sul display e disattivabile.

 

korg

 

Korg minilogue xd Sound Librarian 1.05

Novità anche nell’editor software dedicato, perché la versione 1.05 include il supporto per la piattaforma macOS Catalina, per l’importazione di User Unit nel menu File, infine il supporto Unit File per Nu: Tekt NTS-1 digital KIT. Ecco il video di Korg dedicato all’update del firmware alla versione 2.0 nel sintetizzatore minilogue xd:

 

 

Vox Continental

Uno strumento che – sotto un vestito volto a emulare una precisa controparte vintage – cela una piattaforma inedita, in cui convivono una sintesi in PCM e usa serie di modellazioni fisiche mirate; con tutta probabilità, una generazione sonora che vedremo presto in altre realizzazioni Korg, come anticipato un anno fa da Michele Paciulli in questa intervista.

 

korg

 

Disponibile in due versioni rispettivamente a 61 e 73 tasti semi-pesati Waterfall, il Vox Continental dispone delle seguenti sezioni:

  • Modeling tonewheel organ sound generator: polifonia 128 note
  • Modeling transistor organ sound generator: polifonia 100 note
  • Modeling electric piano sound generator: polifonia 80 note
  • High-definition Piano sound generator: polifonia 60 dual stereo note (240 note max)
  • Modeling analog synthesizer sound generator: polifonia 36 note
  • PCM sound generator: polifonia 64 stereo note (128 note max)

La sezione PCM dispone di 10,5GB di forme di onda lineari (risoluzione 48kHz/16bit).

 

 

Le quattro categorie orchestrali disponibili sono così organizzate:

  • ORGAN Part - 3 tipi (CX-3, VOX, COMPACT)
  • PIANO Part - 3 tipi (TINE, REED, FM)
  • PIANO Part - 3 tipi (GRAND, UPRIGHT, E.GRAND)
  • KEY/LAYER Part - 6 tipi (KEY, BRASS, STRINGS, LEAD, SYNTH, OTHER)

I preset disponibili ammontano complessivamente a 150, organizzabili in 16 locazioni Scene, espandibili fino a 100 impiegando una pen drive esterna. Il parco effetti è piuttosto ricco e comprende algoritmi Insert per Chorus, Phaser, Flanger, Comp, Drive e Wah (controllabile da pedale). La sezione Master include blocchi per Delay (4 tipi) e Reverb (5 tipi). La catena comprende infine un equalizzatore stereo a 9 bande, una sezione Dynamics e infine degli I/O Valve Drive, in cui interagisce una valvola miniaturizzata denominata Nutube 6P1, e basata sulla tecnologia VFD studiata dal brand giapponese Noritake.

 

 

Vox Continental 2.0

Il nuovo firmware per questo strumento include 58 nuovi preset, con variazioni originali quali il Soft o lo Small Grand Piano, oppure uno storico Forte Piano. Altre variazioni introdotte precise categorie riguardano il clavicembalo, dei preset di pianoforte elettrico con nuove impostazioni di effetti, timbriche di piano in FM o il Toy Piano. Negli Ensemble sono state inserite varianti quali Brass Ensemble, Mellotron e nuovi Synth Pad migliorati.

 

korg

 

Tra le altre novità, l’introduzione del modo Split, e a tal proposito sono stati inseriti preset dedicati quali Acoustic Bass, Electric Bass e Synth Bass. Le scene sono state estese a 64 come numero di locazioni disponibili in memoria. Il pedale Damper può essere attivato/disattivato sulla singola parte, mentre la simulazione di apertura/chiusura del coperchio nei preset di pianoforte acustico può essere controllata con la leva del Pitch Bend. Infine, nell’emulazione degli organi è possibile ora regolare la quantità di rumore di fondo. Ecco il video che descrive come installare il firmware 2.0 nel Vox Continental.

 

 

 

INFO

EKOMUSICGROUP

 

Leave a reply