Neumann TLM 102, il mio primo Neumann – La recensione

Rapporto qualità/prezzo9
Costruzione10
Suono9
Facilità d'uso10
Piccolo ma dal suono classico Neumann, il TLM 102 è una garanzia di flessibilità e qualità dalla voce agli strumenti acustici.
9.5

Neumann TLM 102 è il microfono dal prezzo più basso del produttore tedesco, nato per la ripresa della voce e la ripresa degli strumenti musicali. E’ piccolo e sta in una mano, non troppo leggero e costruito con la stessa qualità dei grandi microfoni Neumann.

C’è un settore del mercato dei microfoni che è sempre in ebollizione e riguarda i modelli che costano meno di 600 €, che è comunque una spesa impegnativa per l’home recording. In questo settore troviamo di tutto, dai microfoni cinesi da 15 € spediti dalla Cina fino, appunto, a questo modello Neumann che rappresenta, senza dubbio, tutta la filosofia del suono Neumann.

TLM 102 arriva in una scatola di cartone al cui interno è stata inserita gommapiuma per proteggere il microfono, in colore nero o grigio a seconda della scelta. Non c’è alcun box esterno, ma è facile recuperare un bauletto in legno e spostare la gomma piuma al suo interno. La scatola contiene il piccolo microfono, il supporto per asta microfonica (si può optare anche per un più costoso ragno originale Neumann) e il libretto d’istruzione. Da qualche parte dovevano risparmiare e lo hanno fatto nella confezione. Il microfono è un condensatore con capsula a diaframma largo con figura polare cardiode e un SPL massimo dichiarato di 144 dB con una esaltazione tra gli 8 e i 12 kHz adatta alla ripresa della voce. TLM 102 non include alcun trasformatore e ha un rumore di fondo molto basso, circa 12 dB-A con un rapporto segnale rumore di 82 dB (A-Weighted) e un peso di 210 grammi.

Neumann TLM 102 microfono homestudio review test recensione exhibo strumentimusicali luca pilla prezzo

La versione nera nella sua confezione

Neumann TLM 102 microfono homestudio review opinioni recensione exhibo strumentimusicali luca pilla prezzo

In versione grigio con il ragno

In prova

Il primo aspetto di TLM 102 è l’altissima qualità di costruzione: non c’è una sbavatura, un difetto meccanico o estetico che sia. Preso in mano, la sensazione di solidità è forte, pur avendo dimensioni minime. Per essere un microfono di più di dieci anni di età, è ancora perfetto e moderno, molto proporzionato nelle forme. Certo, quando lo si paragona al classico U87 sembra di avere in mano il cucciolo della famiglia Neumann, ma non appena lo si collega a un preamplificatore le orecchie riconoscono immediatamente il pedigree. Grazie al basso rumore, abbiamo apprezzato l’universalità del microfono verso i preamplificatori: che lo usiate con i preamplificatori di una interfaccia audio che costa un terzo del microfono o con il più sofisticato Neumann V402, il piccolo TLM 102 non fa una piega.

Il rumore rimane sempre inudibile e il TLM 102 si conferma perfetto anche per le riprese sussurrate, come nel caso di brani alla Billie Eilish. Quando poi si parla di ripresa della voce, il TLM 102 dà il meglio: l’esaltazione sulle alte frequenze è sempre evidente ma aiuta nella ripresa della voce e nella posizione del mix. Con un colpetto di equalizzazione, con un filtro a campana con Q molto basso e pochi dB di riduzione del gain, è facile riportare il TLM 102 a una maggiore neutralità, se la si desidera. Il pop filter già inserito nel corpo del microfono è un aiuto in più per i neofiti, ma è sempre meglio averne un secondo a disposizione quando si canta o si parla.

Neumann TLM 102 microfono homestudio podcast review test recensione opinions exhibo strumentimusicali luca pilla

La risposta in frequenza

Il timbro del microfono rientra nella classica tradizione Neumann: è semplicemente bello, naturale e familiare. Un passo sopra a molti altri microfoni dello stesso prezzo. Usato per riprendere chitarre, abbiamo preferito usare un preamplificatore valvolare per addolcire le alte frequenze, che sono comunque musicali. Non c’è pad e non c’è filtro High Pass, per tagliare le frequenze basse, per cui è sempre necessario usare il Low Cut del preamplificatore o agire sul mixer della DAW dopo la ripresa. Poco male, l’importante è che la ripresa sia fedele e il TLM 102 fa il suo lavoro. Siamo poi passati alla ripresa di una chitarra distorta: il pattern polare cardiode ci ha permesso di inclinare il microfono o girarlo di qualche grado per aumentare il contenuto delle frequenze sotto i 500 Hz quando occorrevano. Nella ripresa degli ottoni abbiamo dovuto allontanare il microfono un po’ più del necessario per evitare distorsioni quando troppo ravvicinato.

Malgrado i 144 dB dichiarati, occorre avere qualche attenzione in più quando le sorgenti sono ad altissimo SPL. La flessibilità è l’arma di questo microfono, perché può essere utilizzato con profitto per qualsiasi sorgente sonora, soprattutto se si impara a posizionarlo bene e sfruttare anche le sfumature degli angoli del pattern cardiode, per ottenere quel suono chiaro ed equilibrato che distingue i microfoni professionali.

Neumann TLM 102 microfono homestudio podcast review test recensione opinions exhibo strumentimusicali luca pilla

La risposta polare

Conclusioni

C’è ancora spazio per un bel piccolo microfono come questo TLM 102. soprattutto ora che si parla di nuovo di podcast e la voce deve risultare attraente: malgrado ci siano youtuber che affermino che si può fare tutto con poche decine di euro per i microfoni, la realtà è che c’è una bella differenza tra un microfono che ha un ottimo suono, sempre affidabile e prevedibile nella ripresa e con largo raggio di applicazioni, rispetto a modelli che si limitano ad andare bene solo per un ristretto numero di sorgenti sonore. Il TLM 102 ha dalla sua parte un’eccellente qualità costruttiva e quel suono Neumann che cambia la percezione della ripresa verso sponde professionali e corrette. Ci si può dotare di tanti piccoli microfoni utili in situazioni particolari oppure optare con una spesa maggiore, ma non eccessiva, per un microfono di qualità come il TLM 102, che sarà tra l’altro sempre più rivendibile di altri microfoni. Personalmente non avremmo alcuna remora a usarlo come microfono principale in home recording, project studio e in particolare per podcast per la voce, ma non solo. Se è il risultato di qualità quello che cercate, provate prima un TLM 102 e poi gli altri microfoni.

 

Distributore

Exhibo

Prezzo: € 599 compresa IVA

 

Pro

Il suono Neumann

Costruzione perfetta

Flessibilità nelle riprese

Ottimo per la voce

Silenzioso

Dimensioni minime

Contro

Assente il filtro Low Cut e il pad

 

Leave a reply