Behringer 2600, la versione moderna del mitico synth di ARP


Sembra davvero che Behringer abbia deciso di mettere il piede sull'acceleratore per quanto riguarda la produzione di sintetizzatori hardware; l'ultima novità che vedrà la luce nei prossimi mesi si chiama 2600 ed è ovviamente la versione low profile ma senza compromessi del mitico synth ARP. La notizia è uscita poche ore dopo l'annuncio del reboot Korg di questo strumento e ovviamente ha creato enormi rumors. Diversamente rispetto all'originale, 2600 dell'azienda tedesca è in versione rack e anche se nei video di seguito vediamo un prototipo, la produzione è quasi pronta. Sarà al Superbooth di Monaco di fine aprile 2020 il lancio ufficiale.

Intanto il guru dei synth Rob Keeble che vediamo nei video e che ha lavorato allo sviluppo di Behringer 2600 ha annunciato che l'obiettivo è stato quello di produrre un'autentica ricreazione dell'originale, creando allo stesso tempo qualcosa di "chiaro e preciso" e che possa essere facilmente regolato. Ancora è presto per conoscere le caratteristiche di questo strumento e il prezzo che sicuramente sarà di non poco inferiore a quello chiesto da Korg per il suo nuovo 2600.

 

 

 

BEHRINGER

Leave a reply