Fairlight CMI series III, come costruirne uno?


Abbiamo trovato su YouTube una serie di video molto interessante per chi è appassionato di sintesi in particolare di prodotti vintage; il protagonista si chiama Cris Blyth e il suo obiettivo è quello di trasformare un Fairlight MFX in un Fairlight CMI Series III. Ci riuscirà nonostante tanti esperti gli hanno sconsigliato di cimentarsi in questa impresa a loro detta "impossibile"? Non ci resta che scoprirlo, buona visione!

Fairlight CMI fu prodotto dal 1979 al 1985 con upgrade culminati nell'ultima Series III; un sintetizzatore/campionatore molto all'avanguardia per l'epoca. Disponeva di una memoria di ben 28 MB e la tastiera a corredo era sensibile alla velocity e montava anche pitch bend e mod wheel. Non solo, era possibile lavorare sia in sintesi che nell'editing di suoni campionati digitalmente, integrava tre sequencer SMPTE integrati e permetteva l'archiviazione su vari supporti disco. Addirittura la Series III aveva aggiunto la funzionalità di aftertouch alla tastiera; il processore era alloggiato in un modulo da 24" con collegata tastiera alfanumerica a 82 tasti, 15 tasti funzione e tavoletta grafica per disegnare i suoni e un monitor video che mostrava l'editing in tempo reale.

Fairlight CMI 3 vintage synth campionatore strmuenti musicali

Leave a reply