Kibo, nuovo strumento musicale interattivo made in Italy

Si chiama Kibo e si presenta come uno degli strumenti musicali più innovativi in ambito didattico di questi anni. Il concept è semplice: tradurre le note musicali in forme geometriche per aiutare a sviluppare capacità mnemoniche, uditive, tattili e visive. È un prodotto tutto italiano: l'azienda che lo ha sviluppato si chiama Kodaly ed ha sede a Milano, l'elettronica, i sensori e la scocca in legno sono realizzati in collaborazione con rinomati brand lombardi.

L'interfaccia è composta da una tastiera in legno con otto forme geometriche estraibili che fungono da tasti mentre parametri musicali quali timbro, scala e intonazione si impostano da un potenziometro rotativo e l'applicazione apposita.

 

 

La connessione a computer e dispositivi mobile può avvenire tramite Bluetooth o USB con app proprietaria (per dispositivi Apple quali iPhone, iPad e Mac) o con driver di terze parti (per Android e Windows). Dall'app è possibile comandare simultaneamente fino a sette Kibo senza alcuna latenza. Il protocollo MIDI permette di collegare Kibo a qualsiasi software e hardware che lo supporti.

È interessante capire se potrà entrare a far parte di ambienti educativi e terapeutici come strumento per facilitare e stimolare l'apprendimento. Staremo a vedere!

Per informazioni ulteriori potete visitare il sito del produttore nel quale è possibile anche effettuare una donazione via PayPal.

 

 

 

Kodaly Kibo controller audio midi bluetooth strumenti musicali

KODALY

 

Leave a reply