Speciale Roland Jupiter-X/Xm: la guida multimediale di Gattobus!


La versione compatta del nuovo sintetizzatore giapponese sarà nei negozi il 31 ottobre, e con Gianni Proietti (aka Gattobus), il dimostratore di Roland South Europe, abbiamo deciso di proporre agli amici di SM Strumenti Musicali una serie di filmati dedicati alle principali caratteristiche di questo nuovo synth. Con lo smartphone davanti agli occhi e il Jupiter-Xm sotto le dita per scoprirne tutte le potenzialità presso un rivenditore autorizzato Roland: siete pronti a partire?

 

jupiter-x

 

Jupiter Xm: i Model Bank

Un video in cui Gianni descrive le caratteristiche delle modellazioni incluse nel “motore” di sintesi del Jupiter-Xm che - oltre alla tecnologia Zen-Core e il Vocoder - include simulazioni di sintetizzatori storici Roland quali:

  • Jupiter-8
  • Juno-106
  • SH-101
  • JX-8P
  • La serie XV
  • Una selezione di pianoforti della serie RD

Gianni nel filmato propone inoltre alcuni esempi di impiego delle emulazioni dei filtri in dotazione ai Jupiter-X, peraltro combinabili in ogni singolo Model Bank. Oltre ai filtri Roland dedicati, in ogni Model Bank potete assegnare a scelta anche un filtro che rimanda anche a sintetizzatori vintage Moog o Sequential Circuits.

 

 

Jupiter-X e Xm: le differenze

In questo video, Gianni descrive le differenze tra il compatto modello Xm e il “fratello maggiore” Jupiter-X, che sarà commercializzato nel 2020. Nel filmato troverete inoltre informazioni utili sul numero di parti impiegate in una Scene e i blocchi effetti disponibili.

 

 

L’arpeggiatore

Gianni descrive l’originale modalità “iArpeggio” studiata da Roland per i nuovi Jupiter-X e Xm, una tecnologia studiata per oltre tre anni dal team del brand giapponese in collaborazione con l’Università di Tokio.

 

 

Il Vocoder

Un filmato dove Gianni propone le caratteristiche generali del Vocoder onboard sui sintetizzatori Jupiter-X e Xm, e l’interazione con l’arpeggiatore onboard.

 

 

Interazione con una DAW

Un filmato molto interessante: Gianni collega il Jupiter-Xm alla sua DAW tramite USB, e mostra come registrare separatamente le cinque parti del sintetizzatore in tempo reale.

 

 

In conclusione, un ringraziamento a Gianni Proietti e Roland South Europe per la collaborazione.

 

 

INFO

ROLAND

Leave a reply