TEST - Sennheiser XS Lav USB-C, la voce e lo smartphone

Rapporto qualità prezzo9
Suono8
Costruzione10
Facilità d'uso10
Un piccolo microfono lavalier con interfaccia USB-C da connettere direttamente allo smartphone per registrare la voce al meglio, con tutta l'esperienza tedesca di Sennheiser
9.3

Dall’esperienza di Sennheiser nei microfoni, arriva un microscopico microfono lavalier omnidirezionale completo di accessori che comprendono la clip per il microfono, la spugna anti-vento e un piccolo sacchetto per il trasporto. Il bello è che è già compreso di convertitore A/D, per cui si può collegare indifferentemente al computer, allo smartphone o al tablet direttamente con la connessione USB-C.

PRESENTAZIONE

La serie XS Lav comprende tre distinti microfoni lavalier che si distinguono per la connessione analogica TRRS (XS Lav Mobile), USB-C (oggetto del nostro test) e USB-C Mobile Kit con un tripod Manfrotto PIXI Mini e un clamp Sennheiser per smartphone.

Senneheiser XS Lav recensione opinioni review luca pilla smstrumentimusicali

Il successo di XS Lav USB-C è stato immediato. Studiato per qualsiasi applicazione che richieda la registrazione della voce, senza perdersi in impostazioni e controlli di gain, ha una risposta in frequenza da 70 Hz a 18 kHz e un SPL massima di 110 dB. Il cavo è lungo due metri, più che sufficienti per nasconderlo all’interno di una giacca e lontano dagli occhi di una telecamera. Nasce per applicazioni podcast, video e voice-over e già ottimizzato per la ripresa della voce. L’alimentazione è fornita direttamente dalla connessione per PC, Mac, Android e iPadOS. La connessione USB-C 2.0 Full Speed per questo leggerissimo microfono (solo 17 grammi) è realizzabile a partire dai sistemi operativi Windows 10, MacOS 10.15, Linux Kernel 5.4, Android 8.1 e iPadOS 13. Il rumore equivalente si attesta a 32 dB, mentre le frequenze di campionamento previste sono 8, 16, 32, 44,1, 48 kHz con una risoluzione a 16-bit.

Senneheiser XS Lav recensione opinioni review luca pilla smstrumentimusicali

IN PROVA

Il piccolo XS Lav USB-C è arrivato giusto in tempo per una serie di registrazioni da eseguire con alcuni bambini negli ambienti più disparati, con un setup minimo che richiedeva esclusivamente l’uso di uno smartphone, neanche troppo performante, basato su Android. Scelta l’applicazione, in questo caso il registratore vocale di Samsung fornito di serie, abbiamo collegato XS Lav e dato il via alla registrazione. In alcuni casi lo abbiamo agganciato con la sua clip alle magliette, in altri lo abbiamo semplicemente tenuto in mano. In nessuna condizione abbiamo avuto problemi di 'rumble' o disturbi dovuti alla sua posizione, se si eccettua naturalmente l’eventuale sfregamento del microfono contro il vestito, cosa che si evita facilmente riposizionando la clip. Il taglio sotto i 70 Hz si avverte subito ed è una buona scelta quando si tratta di registrare la voce parlata. Ciò che abbiamo immediatamente apprezzato è una esaltazione delle medio alte che rende il timbro più frizzante e ricco di alte frequenze, senza arrivare però ad un effetto exciter artificiale. La registrazione nuda e cruda è già adatta allo standard dell'ascolto medio, soprattutto quando si pensa allo streaming su computer, smartphone e cuffiette varie.

Nel lavoro che dovevamo portare a termine velocemente, questa caratteristica, che si impone sul timbro originale, ha facilitato enormemente la finalizzazione dell’audio. Il microfono infatti mantiene una buona dinamica, senza esaltare le plosive e le fricative. E’ stata sufficiente una normalizzazione della registrazione a -3 dBFS per concludere il lavoro e portare a casa il risultato in pochi minuti, senza passare dal computer. Anche tenendolo in mano, non si avvertono disturbi sotto i 70 Hz, che sono dunque completamente tagliati fuori. La scelta di riprendere o meno l’ambiente è determinata dalla lontananza del microfono dalla sorgente voce. Sennheiser deve aver considerato anche questo aspetto, perché la sensibilità non è elevatissima. E’ quindi più un microfono per la ripresa ravvicinata della voce piuttosto che di un ambiente con tutti i suoi micro dettagli. In fondo si tratta di un classico Lavalier. Per curiosità lo abbiamo usato anche per registrare qualche strumento musicale e i risultati sono più che sufficienti per portare a casa appunti sonori all’occorrenza. Le dimensioni sono talmente ridotte che ci sarà sempre spazio nella borsa del computer per averlo sempre a disposizione. La costruzione ci è sembrata di alta qualità, anche nei dettagli, e la batteria del cellulare non si è mai consumata oltre al 30% anche dopo un'ora di registrazione continua.

Senneheiser XS Lav recensione opinioni review luca pilla smstrumentimusicali

Il microfono e gli accessori in dotazione

CONCLUSIONI

Difficile trovare un difetto a un microfono così facile da usare, che non richiede alcuna conoscenza in materia di registrazione. Rispetto alla versione classica, con jack analogico, XS Lav USB-C vince per la comodità e la velocità di installazione: si inserisce nella connessione USB-C e si è già operativi. Indispensabile per tutti coloro che lavorano con la propria o altrui voce, in qualsiasi condizione di registrazione.

Prezzo: 59.95€ compresa IVA

INFO

Distribuzione: Exhibo

Leave a reply