UVI 8-bit Synth, il suono del gaming


Ispirato da alcuni dei computer e sistemi di gioco vintage più amati, 8-Bit Synth è l'ultima novità di UVI; offre una vasta collezione di suoni autentici creati con l'hardware e permette di creare patch personalizzate con suoni da Commodore 64, Game Boy, SID Station, Mod Machine e tante altre. È uno strumento per produrre brani con chip e una gamma sorprendentemente dolce di suoni che copre dai classici videogiochi alle moderne patch. L'interfaccia tipo game arcade nasconde la vera anima di 8-Bit Synth che non è affatto un gioco, ma è uno strumento serio e versatile che copre un'ampia tavolozza sonora.

La progettazione è partita da un campionamento approfondito di computer retrò, sistemi di gioco e strumenti di ispirazione vintage; l'utente può disporre di 375 patch create dal team di sound design UVI, suddivise in categorie; due i layer da mixare tra loro: layer 1 presenta i suoni dal SID, layer 2 quelli da dispositivi come GameBoy, Mode Machine e Commodore 64.

Su ogni layer abbiamo il controllo di inviluppi ADSR discreti, filtri multi-mode con inviluppi, pitch, portamento e controlli stereo, compreso unison. Tra gli effetti: arpeggiatore, EQ tre bande, Overdrive, Thorus, Phasor, Ensemble, Delay e Sparkverb.

8-bit Synth è realizzato nei formati Audio Unit, AAX, VST e Standalone per sistemi operativi Windows 8/Mac OSX 10.9; è in vendita sullo store online del produttore al prezzo lancio di € 59 (dopo l'8 febbraio il prezzo sale a € 99).

UVI 8-bit Synth game gaming virtual instrument music producer strumenti musicali

UVI

Leave a reply