Ampeg è stata acquisita da Yamaha


Notizia importante nel mondo musicale che potrebbe aprire a nuove sinergie e chi lo sa anche a filosofie nuove: Yamaha Guitar, branch della multinazionale giapponese, ha annunciato l'acuisizione del marchio Ampeg da Loud Audio. L'aggiunta dell'azienda statunitense tra i brand Yamaha e Line 6 porta storia e innovazione nel campo di amplificatori, cabinet, pedali e soluzioni per bassisti già presenti nel campionario del colosso giapponese.

Con radici che risalgono al New Jersey negli anni '40, lo stesso decennio in cui Yamaha ha iniziato a fabbricare chitarre, i semi del marchio Ampeg sono stati piantati quando Everett Hull e Stanley Michaels iniziarono a progettare sistemi di amplificazione e pickup per contrabbassi. Nei primi anni sessanta, Ampeg è stata la prima azienda a incorporare il riverbero in un amplificatore per chitarra e nel 1969 ha introdotto l'amplificatore più potente mai realizzato: SVT da 300 Watt, un amplificatore che ha calcato i palchi di quasi tutti i tour e i festival immaginabili da 49 anni a oggi.

L'aggiunta della linea Ampeg completa l'offerta per i bassisti che già include i leggendari Yamaha BB e TRBX insieme ai modelli wireless Relay della linea 6 e amplificatori ed effetti Helix.

Yamaha e LOUD collaboreranno nei prossimi mesi per garantire una transizione graduale a tutti i clienti, rivenditori e distributori, dopo di che le operazioni di Ampeg avranno sede a Calabasas, in California, negli uffici di Yamaha Guitar Group, Inc.

 

YAMAHA

 

Leave a reply