Focus - Kawai Novus NV5: il verticale ibrido senza compromessi

Nei primi giorni di agosto è stato presentato questo nuovo modello che si inserisce nella serie Premium di pianoforti ibridi Novus di Kawai; una compatta variante verticale che affianca il modello NV10, presentato nel 2017.

 

kawai novus nv5

 

Kawai Novus NV5: caratteristiche generali

Non ci sono compromessi in legni e finiture del cabinet rifinito in ebano lucido del Novus NV5. Realizzato nello stesso sito produttivo dei pianoforti verticali della serie "K" di Kawai, in questo mobile spiccano le forme compatte e una profondità di soli 46 cm. Il design è un mix tra forme classiche e moderne, con bordi del mobile arrotondati e gambe lineari e sottili. Il meccanismo Soft Fall è a supporto per una discesa lenta del copritastiera. I diffusori posti nella parte superiore del mobile sono protetti da un pregiato rivestimento in tessuto studiato dalla casa tessile danese Kvadrat.

Kawai novus nv5

 

Meccanica Millenium III Hybrid

Il Kawai NV5 è il primo pianoforte digitale giapponese a montare una variante della meccanica Millenium III Hybrid dedicata ai pianoforti verticali acustici della serie K. Si tratta di una meccanica composta da oltre 6.000 parti, di cui alcune in legno come i tasti in abete, e altre come alcune elementi della struttura e i martelletti da polimeri come l’ABS rinforzato con fibre di carbonio. I martelletti sono pesati gradualmente lungo l’estensione. L’elettronica della meccanica Millenium III Hybrid è composta da una serie di sensori ottici che rilevano il movimento dei martelletti; a supporto, la tecnologia proprietaria IHSS. Benché sprovvisti di cordiera e martelletti in feltro, i modelli della gamma Novus sono dotati di un meccanismo di smorzamento pressoché identico a quanto previsto nella controparte acustica, per mantenere inalterato il feeling azionando il pedale dedicato.

 

kawai novus nv5

 

Kawai Rendering SK-EX Sound Engine

La serie Novus implementa due generazioni sonore distinte. Nel modo Pianist è impiegato il raffinato engine denominato SK-EX Rendering, in cui un campionamento multicanale della controparte acustica interagisce con una nuova serie di algoritmi di modellazione fisica per l’emulazione delle risonanze.

Nel modo Pianist interagiscono le seguenti modellazioni:

  • Damper Resonance
  • String Resonance
  • Undamped String Resonance
  • Aliquot Resonance

In modalità Sound Mode le timbriche sono basate sulla consolidata tecnologia Harmonic Imaging XL (HI-XL), e la sezione delle risonanze denominata Acoustic Rendering prevede queste simulazioni:

  • Damper Resonance
  • String Resonance
  • Undamped String Resonance
  • Cabinet Resonance

In entrambe le modalità il timbro di gran coda è desunto dal top di gamma Shigeru Kawai EX, peraltro campionato nota per nota. Come consuetudine di Kawai, a supporto dei due engine troviamo il menu di editing Virtual Technician, con ben 19 parametri regolabili per plasmare nel dettaglio il suono del pianoforte. Tra le curiosità insite nell’editing, la possibilità di regolare in modo fine l’effetto Half Pedal nel Sustain a controllo continuo. La polifonia è di 256 note. Nel modo Sound Mode troviamo inoltre varianti di pianoforte desunte da altri acustici Kawai, come il mezza coda SK-5 e il verticale K-60, per un totale di 88 preset selezionabili in nove categorie orchestrali:

  • PIANO 1 (8 preset)
  • PIANO 2 (8 preset)
  • ELECTRIC PIANO (8 preset)
  • ORGAN (24 preset)
  • HARPSI & MALLETS (8 preset)
  • STRINGS (8 preset)
  • VOCAL E PAD (16 preset)
  • BASS E GUITAR (8 preset)
  • Banco MIDI TONES (224 preset circa + 9 drumkit)

Ricco anche il parco effetti per ogni engine sonoro: oltre a 10 tipi di Ambience selezionabili, nel modo Pianist potete anche intervenire in modo fine sull’intensità delle risonanze (10 tipi). Nel Sound Mode sono disponibili un riverbero (6 tipi) e un blocco DSP con 24 algoritmi selezionabili. Sulla tastiera è possibile impostare in area Sound Mode un punto di Split o Layer, oppure attivare la modalità 4Hands per suonare a quattro mani, con parametri di volume e bilanciamento regolabili in ogni parte.

kawai novus nv5

 

Recorder MIDI/Audio

Nel Novus NV5 troviamo un recorder interno distinto secondo la modalità selezionata: in Pianist è possibile registrare fino a tre brani audio nel formato MP3 (bitrate 256 kbit/s), per una durata massima di 10 minuti per ogni Song. La particolarità della sezione è che nella Song possono essere fissati anche dati legati ai cambi di parametri apportati allo strumento durante l’esecuzione. Nel Sound Mode il recorder interno è MIDI e consente di catturare fino a 10 Song nel formato Kawai (due parti); durante la sessione è possibile compiere delle sovraincisioni (Overdub). Un terzo recorder è condiviso, e poggia su una pen drive esterna collegata alla porta USB To Device: consente di registrare file audio in formato MP3 (256 kbit/s) e Wave (1411 kbit/s), con supporto per l’Overdub.

 

kawai novus nv5

 

Connessioni

In un box posto sulla sinistra sotto la tastiera troviamo una coppia di presa Line In e Line Out stereo in formato Minijack da 3,5mm, due prese cuffie su prese in formato minijack stereo da 3,5mm e TRS da 6,3mm, porte MIDI IN/OUT, prese USB To Host e To Device, infine il controllo per la regolazione del volume generale e il pulsante di accensione.

Interattività

Nel Novus NV5 troviamo il supporto per il protocollo Bluetooth 4.1, nei formati audio e MIDI. Tramite l'applicazione gratuita Virtual Technician per i dispositivi iOS, possiamo intervenire in remoto su tutti parametri di editing dello strumento. Si può collegare l’iPad allo strumento con un Camera Connection Kit o wireless tramite Bluetooth.

Altre funzioni

Tulle le modifiche apportate ai parametri del Novus NV5 possono essere salvate in 16 locazioni di memoria Favorite per un facile richiamo. Nel metronomo, Kawai non lesina inserendo anche 100 pattern di batteria organizzati in 11 generi musicali: una sezione che – se amate anche intrattenere tra le mura domestiche – è da prendere in seria considerazione. Per la didattica segnalo l’ampio set di brani a corredo (oltre 584!) per esercitarsi su studi quali Alfred, Burgmüller, Czerny, Beyer, Bach e Chopin. La sezione comprende inoltre 140 esercizi per le dita e 176 brani Concert Magic.

 

kawai novus nv5

 

Audio by Onkyo

Il brand giapponese leader nell’ambito Hi-Fi ha stretto da tempo una partnership con Kawai, sia per lo studio dell’interfaccia che per quanto concerne la diffusione sonora. Nel Novus NV5 la navigazione è possibile tramite un elegante display Touchscreen LCD da 5 pollici a colori, posto nella parte sinistra della tastiera. Il sistema di diffusione studiato per l’N5 prevede tecnologie quali l'elaborazione DSD a 1 bit, la doppia conversione del segnale DAC e l'esclusivo circuito DIDRC di Onkyo. La tri-amplificazione onboard a cura di Onkyo eroga 45 watt per canale a quattro woofer da 8cm posti nella parte alta dello strumento, a una coppia di tweeter a cupola posti frontalmente, infine al sistema Kawai Twin Drive (a doppio trasduttore) che fa vibrare la generosa tavola armonica in legno posta sul retro dello strumento. L’ascolto tramite delle cuffie è supportato dalla tecnologia Kawai Spatial Headphone Sound (SHS), che incrementa la spazialità e la profondità del suono secondo il tipo di ascolto impiegato. Anche in questa sezione l’amplificazione è a cura di Onkyo (SpectraModule™).

 

kawai novus nv5

L'elegante display a colori touch screen posto sulla sinistra della tastiera

 

Conclusioni

Kawai con questa new entry in gamma Novus completa la propria offerta Premium, fornendo al pianista esigente due raffinate emulazioni della meccanica di un gran coda (NV10) e di un verticale (NV5). L’engine sonoro esteso con l’inserimento di un campionamento multicanale del Shigeru Kawai, il sistema di diffusione studiato da Onkyo o la cura riposta nel design e nei materiali del mobile sono altri elementi da considerare. Il Novus NV5 è la conferma che la battaglia odierna nel settore si gioca su due fronti: nell’entry level abbattendo il prezzo, e in fascia alta fornendo strumenti ibridi con contenuti sempre più esclusivi, per appagare non solo mani e orecchie, ma anche l’occhio. La serie Novus va provata presso i rivenditori autorizzati Kawai, fosse solo per capire i traguardi raggiunti in questa esclusiva categoria di pianoforti.

 

 

 

 

INFO

Kawai

Leave a reply