TEST - M-Audio Air Hub: interfaccia audio e virtual hub

SUONO7.5
FACILITA' D'USO10
COSTRUZIONE9
RAPPORTO QUALITA' PREZZO8
PREZZO: 80€ circa
8.6

Come promesso nel mio articolo di Agosto, andiamo oggi a recensire approfonditamente la prima delle interfacce M-Audio di nuova generazione, la più piccola della famiglia Air, la Hub.

In questo video vi spiego molto rapidamente a chi potrebbe servire ed a chi non servirà questa Air Hub ma magari ha bisogno di un modello più avanzato:

 

TEST - M-Audio Air Hub - Le Applicazioni

Per l'articolo completo, le specifiche, il prezzo, la prova e le nostre conclusioni sulla M-Audio Air Hub andate a leggere l'articolo!Link: https://www.smstrumentimusicali.it/test-m-audio-air-hub-interfaccia-audio-e-virtual-hub/Soundwave Distribution

Pubblicato da SM Strumenti Musicali su Venerdì 11 settembre 2020

 

Insomma riassumendo:

  • Interfaccia laptop/pc per monitor in alta qualità: OK
  • Registrazione audio: NO
  • Produzione/DJing via controller USB: OK
  • Virtual Hub per studio e live: OK

PRESENTAZIONE

La Air Hub è un'interfaccia che, come potete notare dalla mancanza di ingressi audio e dalla presenza dei tre ingressi USB, è dedicata principalmente a musicisti, produttori e DJ che utilizzano strumenti elettronici o dispositivi che si collegano con questo protocollo come: controller USB, turn-table, sampler, tastiere e master keyboard, microfoni USB ed altro ancora.
In quanto a controlli abbiamo infatti una grande manopola centrale che controlla il volume dell'uscita main, dove collegherete le vostre casse, quindi un piccolo potenziometro per il volume dell'uscita cuffie, e basta.

 

m-audio air hub strumenti musicali interfaccia

Si tratta quindi di un dispositivo estremamente semplice nell'utilizzo, che si collega via USB (è incluso sia il cavo USB-C to C e USB-C to A) al computer e funziona come hub USB con tre ingressi che possono servire per controller, chiavette USB, lettori audio e smartphone.
Ha un convertitore audio D/A (digitale/analogico) che riproduce l'audio del vostro computer a 24-bit/96kHz, una qualità superiore a quella di un CD ed adatta a qualsiasi tipo di riproduzione musicale e non.

Caratteristiche:

  • 3 ingressi USB
  • uscita USB-C (con adattatore per USB 2.0) verso il computer
  • qualità di riproduzione 24 bit / 96 kHz
  • 2 output TRS bilanciati per i monitor o impianto PA
  • uscita cuffie con volume
  • manopola gigante per il master volume

L'alimentazione avviene NON tramite USB ma attraverso un alimentatore esterno che consente quindi di avere gli ingressi USB alimentati e non passivi, oltre che amplificare il segnale per casse e cuffie.

LA PROVA

Inizio subito con la parte di ascolto, che la principale per la Air Hub. Ho collegato i miei monitor attraverso le due uscite jack Main da 1/4". La facilità di installazione dell'interfaccia è estrema. E' bastato collegarla con il suo cavo al mio laptop (un MacBook Pro in questo caso), quindi cambiare le impostazioni di uscita audio del Mac da casse interne a Air Hub, poichè appena la si collega l'interfaccia viene riconosciuta. Tutto molto semplice.

 

Anche l'utilizzo è molto basilare, avendo solo due controlli di volume, quindi non mi dilungherò, se non spendendo mezza riga per dire che la costruzione è in plastica resistente e acciaio, molto solida e stabile sulla scrivania. La manopola del volume Main è molto morbida, con una ghiera gommata che da una piacevole sensazione di controllo e precisione.

 

M-Audio Air Hub strumenti Musicali

 

Dopo un ascolto prolungato di diverse sorgenti sonore, sia provenienti dal Mac che dalle porte USB, devo dire che l'audio rispetta la qualità promessa. Non c'è distorsione, se proprio un po' di durezza sulle alte quando il volume è proprio al massimo. Ricordatevi che stiamo parlando di una interfaccia da meno di 100€, non di un amplificatore da 2 mila. Il suo mestiere lo fa direi bene.
Un piccolo appunto lo faccio sul volume di uscita, soprattutto quello delle cuffie. Fosse stata un po' più potente sarebbe stato meglio. Nei live ad alto volume, utilizzate delle cuffie ben isolate o avrete difficoltà.

 

Collegando dei controller per utilizzare virtual instruments, si comporta perfettamente come da aspettative, alimentando i dispositivi e dandoci ben tre ingressi USB per tutti i nostri controller, siano essi master keyboard, sequencer, consolle da DJ e chi più ne ha più ne metta.

CONCLUSIONI

Sarò molto breve, poichè tutto quello che c'è da sapere qui lo abbiamo già detto. E' un dispositivo molto semplice, per un prezzo adeguato e che mantiene la promessa di essere di utilizzo immediato e di ottima costruzione. Se producete musica molto su laptop è sicuramente un accessorio da avere, dei buoni monitor o delle buone cuffie vi ringrazieranno per aver speso questi 80€ per un convertitore accessibile ma di qualità sicuramente superiore all'uscita audio del portatile.

 

M-Audio Air Hub strumenti Musicali

 

Per chi come me lavora su Mac è inoltre molto utile avere 3 porte USB-A a disposizione dove collegare chiavette o controller. Air Hub sta nel palmo di una mano per cui anche chi viaggia molto ci troverà un compagno affidabile ma comodo tra portare con se ovunque.

Leave a reply