Focus - Casio Grand Hybrid GP-510 e GP-310: l’evoluzione della specie

Il brand giapponese ha presentato in questi giorni alcune novità nel proprio catalogo di pianoforti digitali, tra cui due modelli della raffinata serie Celviano Grand Hybrid. Strumenti eleganti nelle forme in cui cuore e muscoli del sol levante avvolgono un’ossatura di stampo teutonico.

 

Casio Grand Hybrid

 

Casio Grand Hybrid

Presentata nel 2015, la punta di diamante nella gamma di pianoforti digitali Casio è stata sviluppata in collaborazione con un brand storico del comparto acustico come la berlinese C.Bechstein. La meccanica e la generazione sonora sono il fulcro di questa partnership: vediamole nel dettaglio.

 

Casio Grand Hybrid

 

Natural Grand Hammer Action Keyboard

Una raffinata meccanica in cui la lunghezza e il punto di ancoraggio del fulcro nei tasti in legno di abete austriaco sono identici a quanto previsto su un gran coda C.Bechstein. Il rivestimento dei tasti è in acrilico per quelli bianchi e in fenolo per quelli neri. Casio è intervenuta sulla simulazione dei martelletti e l’elettronica, studiandone una variante in materiale plastico per i primi, e introducendo nella seconda un sistema di rilevazione della dinamica basato su tre sensori. Rimarchevole infine la tecnologia High Resolution Velocity, che incrementa la risposta dinamica fino a 16.384 step, contro i canonici 127 previsti nel protocollo MIDI.

 

 

AiR Grand

Basata sulla storica tecnologia di campionamento AiR di Casio, in questa variante la wavetable comprende oltre 1GB di forme di onda, con quattro DSP a supporto per le simulazioni di risonanze e rumori tipici. La polifonia è di 256 note. I tre modelli di pianoforte disponibili emulano precise controparti acustiche: il Berlin rimanda al raffinato D282 di C-Bechstein, mentre le varianti Hamburg e Vienna rispettivamente a dei gran coda Steinway&Sons e Bösendorfer.

 

Casio Grand Hybrid

 

Casio GP310 e GP-510: le principali novità

I tecnici di Casio sono intervenuti in primis sulla generazione sonora, incrementando ulteriormente il decadimento delle forme di onda in ciascuna delle tre simulazioni. Piccoli ritocchi anche nell’interazione tra meccanica e suono, per aumentarne l’espressività. Rinnovato infine il sistema di diffusione Grand Acoustic Sound System, dotato ora di una doppia amplificazione (30 W x 2 + 20 W x 2) e ben sei speaker disposti strategicamente all’interno della cassa, per restituire al pianista un suono più naturale e arioso. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di ciascun modello.

 

Casio Grand Hybrid

 

Casio Grand Hybrid GP-510

L’ammiraglia della gamma è disponibile nell’esclusiva finitura nero lucido. Il GP-510 offre complessivamente 35 preset e 16 timbriche di pianoforte. Ricco il menu di editing sonoro dedicato ai preset di pianoforte che comprende:

  • Risonanza del pedale (10 tipi)
  • Risonanza delle corde (10 tipi)
  • Risonanza aliquot (10 tipi)
  • Risonanza delle corde libere (10 tipi)
  • Rumore del pedale (10 tipi)
  • Rumore azionamento pedale (10 tipi)
  • Rumore attivazione tasti (10 tipi)
  • Rumore rilascio tasti (10 tipi)
  • Simulatore rilascio del tasto
  • Simulatore coperchio (4 tipi)
  • Risposta del martelletto (10 tipi)

 

Il parco effetti comprende un blocco DSP Hall Simulator (12 tipi), più uno ciascuno per un Chorus (4 tipi), il Brilliance regolabile su 7 livellli, infine un multieffetto preimpostato su alcuni preset. Tra le altre impostazioni segnalo la regolazione della risposta al tocco (5 tipi), la possibilità di definire sulla tastiera punti di Layer/Split, il Volume Sync EQ (3 tipi), il modo Scene (15 preset e 10 user), il metronomo, la modalità Duetto per la didattica, il Transpose e infine il temperamento. Nella pedaliera, il pedale sustain è a controllo continuo. Il Modo Concert Play offre 15 brani interni, mentre la libreria musicali comprende 60 song MIDI (10 User). Il recorder/player audio supporta file in formato Wave (44,1kHz/16bit), che potete memorizzare in una pen drive esterna.

 

Casio Grand Hybrid

 

Casio Grand Hybrid GP-310

Disponibile nelle finiture nero satinato o bianco, l’arsenale timbrico di questo strumento comprende 26 preset di cui 12 di pianoforte, e per le seconde un menu di editing dedicato che comprende:

  • Risonanza del pedale (10 tipi)
  • Risonanza delle corde (10 tipi)
  • Rumore del pedale (10 tipi)
  • Rumore attivazione tasti (10 tipi)
  • Rumore rilascio tasti (10 tipi)
  • Simulatore rilascio del tasto
  • Simulatore coperchio (4 tipi)
  • Risposta del martelletto (10 tipi)

Su questo modello la modalità Scene non è prevista, mentre tutte le altre caratteristiche generali sono condivise con il modello GP-510.

 

Casio Grand Hybrid

 

Casio Celviano AP-710

Della partnership con C.Bechstein beneficia anche il nuovo modello di punta della gamma di pianoforti digitali Celviano, dotato ora della generazione sonora AiR Grand. Questo strumento monta la meccanica proprietaria Tri-sensor Scaled Hammer Action Keyboard II, con finitura dei tasti in ebano e avorio sintetico. Buona parte delle caratteristiche generali e della generazione sonora AiR Grand sono le stesse del modello GP-310. Il Casio AP-710 sarà disponibile a breve.

 

 

Conclusioni

Un restyling volto a incrementare sia le prestazioni sonore, sia il buon feeling studiato con un partner come C.Bechstein. In sede di prova suggerisco di concentrarsi sul menu Acoustic Simulator, perché grazie ai parametri disponibili nei Casio Grand Hybrid potete compiere un percorso filologico con le tre controparti acustiche previste, andando a emulare il carattere sonoro di questi strumenti in epoche ben precise. Presumo che – a breve – le novità introdotte nella gamma Grand Hybrid coinvolgeranno anche il terzo modello in catalogo (GP-400). Molto interessante la scelta di implementare anche sul top di gamma dei digitali Celviano la sintesi AiR Grand, una bella alternativa per chi ha un piccolo budget. Negli ultimi anni i pianoforti digitali hanno cambiato “pelle”, tramutandosi in strumenti piuttosto trasversali in termini di simulazione, per fornire al pianista sonorità ad hoc per qualsiasi esecuzione. I Casio Grand Hybrid e Celviano sono un ottimo esempio in tal senso: non rimanete sul divano ad ascoltare delle demo video, andate a provarli!

 

 

INFO

CASIO

 

Leave a reply